Si è concluso il Rent & Drill tour in Sardegna

Si è svolto il Rent & Drill tour in Sardegna per valutare le nascite dei cereali autunno-vernini nei campi seminati in semina diretta.

Insieme a Francesco, contoterzista che ha gestito il progetto Rent & Drill 2018-2019 in Sardegna, abbiamo visitato i campi in semina diretta del Campidano.
Ottime le emergenze con la coltura che inizia a colonizzare il suolo per prepararsi alle fasi primaverili.
La semina diretta ha dimostrato, sul campo, i suoi vantaggi più evidenti: semine veloci, economia, migliore gestione del suolo rispetto alle lavorazioni tradizionali.
L’autunno e l’inverno, in Campidano, sono stati particolarmente ricchi di piogge che hanno provocato grosse criticità alle semine.
I campi non lavorati, gestiti con la semina diretta, hanno ostentano una migliore struttura e portanza, permettendo di portare a termine le semine a differenza dei campi arati.
Determinante la gestione della seminatrice “Diretta” da parte di Francesco che, unita alla conoscenza dei terreni e della tecnica della semina diretta, ha permesso di concludere la campagna di semina nel migliore dei modi.
Con Rent&Drill, Semina Diretta 2.0 no profit vuole fare in modo che la semina diretta, tecnica di conservazione del suolo agrario, possa essere apprezzata da tutte le aziende agrarie per iniziare il percorso virtuoso di rigenerazione dei nostri terreni.
In primavera sono previsti incontri per valutare in campo la semina diretta nel Campidano.
Se sei interessato puoi chiamare il numero 334.968.4010 oppure inviare un’email a seminadiretta@gmail.com scrivendo “Rent & Drill Sardegna”.
Condividi su ...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Post a Comment

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On LinkedinVisit Us On Instagram