20yearsSoilChallenge: le differenze dei nostri terreni a distanza di 20 anni

Partecipa anche tu a 20yearsSoilChallenge con Semina Diretta 2.0 no profit.

Mandaci foto che mettano a confronto il paesaggio agricolo di oggi con quello di 20 anni fa, in cui siano chiare le differenze dovute all’erosione del suolo e alla perdita di terreno.

Oppure inviaci la tua testimonianza della perdita di fertilità del suolo mettendo a confronto le rese medie del grano coltivato 20 anni fa con quelle del grano coltivato oggi.

Indica luogo, anno e i tuoi dati (nome, cognome e numero di telefono) ed invia tutto a seminadiretta@gmail.com scrivendo nell’oggetto “20yearsSoilChallenge” e, nella mail,  la frase “Autorizzo Semina Diretta 2.0 a pubblicare le foto e le informazioni allegate alla mail senza nulla pretendere” senza la quale non possiamo pubblicare.

20yearsSoilChallenge riprende l’iniziativa di #10yearschallenge, versione del gioco social che mette a confronto le immagini 2009-2019, per sensibilizzare l’opinione pubblica sull’emergenza dei cambiamenti climatici.

L’attore e regista Guillarme Canet è stato uno dei primi a confrontare i paesaggi a distanza di qualche anno.

Sua è la famosa foto sui paesaggi polari, dove è evidente lo scioglimento dei ghiacci a distanza di 10 anni.

A questa poi si sono aggiunte le foto del Sahara, la cui superficie è aumentata del 10% negli ultimi anni, togliendo terre fertili all’agricoltura con conseguenze drammatiche per le popolazioni locali  (ne abbiamo parlato sul nostro Blog nell’articolo Impatti del global warming su agricoltura e flussi migratori)  o quelle della desertificazione in Australia.

Le arature negli ultimi 50 anni hanno provocato cambiamenti importanti ed evidenti nel paesaggio collinare italiano.

Oltre, infatti, alla perdita di fertilità e biodiversità, alle emissioni di CO2, principale gas serra alla base dei cambiamenti climatici, le arature alimentano la perdita di suolo a causa dell’erosione superficiale dovute alle piogge autunnali.

Le precipitazioni che impattano un terreno lavorato provocano la perdita di migliaia di tonnellate di terreno, che, anno dopo anno, determinano cambiamenti del paesaggio collinare soprattutto nelle regioni a vocazione cerealicola.

Clamorosa è la testimonianza di un agricoltore delle colline pugliesi che ha voluto evidenziare come dal suo campo, da un paio d’anni si può vedere il campanile della chiesa del suo paese fino a ieri nascosto dietro quella che prima era una collina.

Con 20yearsSoilChallenge vogliamo enfatizzare l’impatto delle arature sul paesaggio e sulla fertilità del suolo agrario.

Puoi inviare foto che mettono a confronto i paesaggi agricoli di 20 anni fa con quelli di oggi o testimonianze sulla perdita di fertilità dei nostri terreni. 

Ti saremo grati, quindi, anche se volessi solo informarci su quali erano le rese medie del grano della tua zona 20 anni fa rispetto alle rese di oggi.

Condividi su ...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Post a Comment

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On LinkedinVisit Us On Instagram