fbpx

“LA NATURA NON ARA” – MASTERCLASS DI SEMINA DIRETTA

IL 17 FEBBRAIO A PALERMO –  PROMOSSO DA SEMINA DIRETTA 2.0 E FEDERSICILIA

Roma, 16 febbraio 2018 – La semina diretta intesa come soluzione pratica per combattere le cause della desertificazione e della progressiva sterilità del suolo agricolo. Questo il tema della Masterclass “La Natura Non Ara”, corso indoor e outdoor promosso da Semina Diretta 2.0 in collaborazione con Federsicilia, come previsto dalla misura agroambientale 10.1f del Psr della Regione Siciliana che riguarderà in totale poco meno di duemila ettari.

La Masterclass è stata avviata lo scorso ottobre, con una prima sessione in aula ed in campo, e vede ora nuovamente coinvolti i venti agricoltori siciliani che hanno aderito alla misura del PSR sulla agricoltura conservativa, e che saranno dei “pionieri” della tecnica, nota a livello internazionale come “direct drilling”.
Il 17 febbraio si svolgerà la giornata formativa di tecnica agraria, che fornirà agli agricoltori gli strumenti per affrontare la stagione primaverile e chiudere il ciclo con una trebbiatura di successo.
Le attività si svolgeranno in una azienda agraria al confine tra le provincie di Catania, Palermo e Caltanissetta, nel cuore della cerealicoltura siciliana.

Le lezioni saranno tenute da due esperti del settore, Dario Giambalvo, professore ordinario di Scienze Agrarie e Forestali presso l’Università di Palermo, che curerà la sezione Scientifica del corso. Ci sarà poi Lino FalconePresidente di Semina Diretta 2.0 no profit, biologo e con esperienza di campagne di semina diretta fin dagli anni ’80.

Informazioni insufficienti, carenti e discontinue, sono state la causa degli incidenti di percorso negli ultimi anni, che in alcuni casi hanno portato all’abbandono della tecnica da parte degli agricoltori” commenta Lino Falcone, promotore della Masterclass “La Natura non Ara”.

Grazie alla collaborazione con Federsicilia, è stata inoltre istituita anche una piattaforma riservata per comunicazioni e f.a.q., destinata ai corsisti, e che renderà interattiva e “web oriented” la community degli operatori di semina diretta siciliani.
Formare un gruppo di esperti nelle singole fasi del processo di semina diretta, questo l’obiettivo principale di questa Masterclass, per consentire ad una regione, come quella siciliana, di dotarsi di competenze concrete per contrastare la desertificazione e la ridotta fertilità dei terreni agricoli.

Il 56,7% del territorio siciliano è infatti a rischio desertificazione e di questo il 35% presenta un’alta criticità, come si evince dalla Banca dati geografici dei suoli della Sicilia, assessorato Agricoltura, e la causa è spesso da attribuire a pratiche agronomiche inadeguate.

Una tendenza decisamente preoccupante – conclude Lino Falcone– che può però essere efficacemente contrastata proprio applicando correttamente la tecnica della semina diretta, una tecnica di agricoltura conservativa che prevede la semina su terreno non arato”.

Ufficio Stampa

ufficio.stampa@seminadiretta.org

349.2925801

Mariapia Ebreo

SCARICA IL COMUNICATO STAMPA

Condividi su ...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Post a Comment

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On LinkedinVisit Us On Instagram