fbpx

I nostri grani, oggi, sono in una situazione di grave stress idrico

La semina diretta aiuta il grano a superare i periodi di scarse precipitazioni atmosferiche.

La situazione del grano duro in Italia inizia ad essere preoccupante.

Le piogge sono scarse un po’ ovunque ed i grani manifestano evidenti segnali di stress idrico.

Il grano seminato in semina diretta, grazie al bagaglio idrico accumulato nel suolo prima delle semine e non dissipato con le arature, presenta un aspetto ancora sano, ed anzi ostenta una maggiore vigoria rispetto ai campi arati.

Da molti anni la situazione è simile a quella attuale.

In questo periodo i campi arati hanno ormai esaurito tutto il loro potenziale di umidità e attendono disperatamente un sostegno dalle precipitazioni primaverili.

I campi in semina diretta, invece, hanno ancora umidità da mettere a disposizione.

L’augurio è che, comunque, arrivino precipitazioni sufficienti per salvare i raccolti e non penalizzare maggiormente una coltura già in crisi: è importante!

Condividi su ...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Post a Comment

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On LinkedinVisit Us On Instagram