Rent&Drill approda nel Campidano

La regione del Campidano, nel sud della Sardegna, presenta un clima dove piogge violente si alternano a lunghi periodi di siccità.

Le arature espongono il suolo agrario ad erosione superficiale in caso di precipitazioni consistenti ed il grano a fenomeni di stress durante i lunghi periodi di siccità, penalizzando le produzioni in quantità e qualità.

La semina diretta conserva l’umidità del suolo per lunghi periodi e permette al grano di usufruirne soprattutto in caso di prolungata siccità (la tecnica della semina diretta è definita anche tecnica da “aridocoltura”).

Le arature, oltre ad esporre le superfici agrarie ad erosione superficiale, con perdita di fertilità e biodiversità, provocano emissioni di CO2, principale gas serra.

Questi due fattori sono le principali cause della desertificazione.

La tecnica agronomica della semina diretta frena la desertificazione bloccando l’erosione superficiale e sequestrando CO2.

Con il progetto Rent & Drill, Semina Diretta 2.0 no profit permette a tutte le aziende agrarie, piccole e grandi, di provare la tecnica della semina diretta sui propri terreni con la supervisione di un esperto, per una semina di successo, senza l’onere dell’acquisto della seminatrice.

Se vuoi provare la tecnica della semina diretta nel Campidano puoi inviare una mail a seminadiretta@gmail.com oppure chiamare il +39.334.9684010.

Post a Comment

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On Linkedin