fbpx

Semina Diretta 2.0 e l’impegno nella comunicazione per l’ambiente

Cambiamento e comunicazione sono i pilastri su cui Semina Diretta 2.0 ha investito fin dalla sua costituzione per mettere il Direct Seeder al centro del progetto, non solo agronomico ma soprattutto ambientale, della sempre più ampia diffusione della semina diretta in Italia. Due anni di comunicazione su come la semina diretta tutela e rispetta l’ambiente.

Perché è importante una corretta comunicazione per la diffusione della semina diretta. Ecco alcuni punti che illustrano la strategia di Semina diretta 2.0 per realizzare la sua vision.

Il cambiamento della comunicazione come base per il successo della semina diretta.

Semina Diretta 2.0 è leader nel cambiamento della comunicazione sulla tecnica. Ha focalizzato il messaggio sui vantaggi ambientali e sull’ampliamento del target non più solo di settore, coinvolgendo proprio l’opinione pubblica, a partire da scuole elementari e famiglia per raggiungere le istituzioni.

Dopo 30 anni la percentuale di semina diretta è pari al 1% del suolo agrario nazionale.

La comunicazione impostata solo ed esclusivamente su aspetti economici legati a risparmi di gasolio, di tempo, di denaro, ha ottenuto una diffusione della semina diretta praticamente nulla rispetto alle aree fuori dai confini nazionali, dove le percentuali sono ben al di sopra del 30.

Il Direct Seeder eroe moderno.

Semina Diretta 2.0 persevera (*) nella comunicazione sull’ambiente e sul ruolo sociale del Direct Seeder, eroe moderno che si erge all’attenzione del grande pubblico, sul sequestro di CO2, sul contenimento dell’erosione superficiale e, quindi, dell’inquinamento delle acque superficiali, sulla tutela della biodiversità e della fertilità dei suoli, sul contenimento della desertificazione, fenomeno, purtroppo, reale soprattutto nel sud Italia.

Solo nell’esplicitare i numerosi vantaggi ambientali della semina diretta possiamo contare sulla sua diffusione sul territorio, solo affermando sempre più il ruolo centrale del Direct Seeder possiamo creare l’onda favorevole per una corretta applicazione della tecnica senza errori e ottenere il consenso consapevole anche dei consumatori.

La strada della semina diretta: dalla campagna alla città, dall’ettaro alla piazza, dall’agricoltore al cittadino.

L’impegno comunicazionale di Semina Diretta 2.0 porta la semina diretta fuori dal contesto agrario, in quanto i suoi vantaggi sociali vanno ben oltre la specifica, anche se pur fondamentale, produzione agricola.

Dopo i primi sorrisi ironici, ora sembra che qualcosa si stia cambiando.

Sul web si trovano commenti sulla semina diretta che seguono le orme ormai tracciate da Semina Diretta 2.0, citano genericamente e più o meno a ragion veduta ambiente, erosione, desertificazione. Comunque è da apprezzare il tentativo di mettersi in gioco su argomenti fino ad ora praticamente sconosciuti e che mai prima di Semina Diretta 2.0 erano stati collegati alla tecnica.

L’impegno di Semina Diretta 2.0 rimane forte e motivato, l’attenzione deve essere sempre massima e l’obiettivo chiaro, stiamo sulla buona strada … la strada che dalla campagna porta alla città.

*Alcuni articoli pubblicati sul sito www.seminadiretta.org:

Un perfetto gioco di squadra, Luogo comune numero 1, Passare dal marrone al verde, Il Direct Seeder, La biodiversità.

Condividi su ...Share on Facebook
Facebook
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin

Post a Comment

Visit Us On FacebookVisit Us On TwitterVisit Us On LinkedinVisit Us On Instagram